Tuo figlio è sempre in ritardo a scuola? Come comportarsi la mat

Sempre in ritardo a scuola? Come comportarsi la mattina

Non è salutare che il bambino arrivi costantemente in ritardo a scuola. Anzi, è importante far comprendere sin dalla più giovane età che la vita in società impone regole rigide e il rispetto degli orari è fondamentale. Il suono della campanella, che piaccia o meno, dovrebbe corrispondere all’ingresso in aula e all’inizio di quel momento dedicato allo studio e all’apprendimento di nuove nozioni. Come evitare, quindi, che al mattino si scateni il caos in casa causando ritardi sulla tabella di marcia?

Il primo consiglio è organizzare tutto in anticipo. Imposta due sveglie per maggiore prudenza e, anziché disporre i libri in un luogo e lo zaino in un altro, inizia a concentrare tutto ciò che serve al tuo bambino in uno spazio dedicato esclusivamente ai libri e agli accessori scolastici. Preparare lo zaino e localizzare gli oggetti necessari sarà più semplice, e questa operazione va fatta rigorosamente la sera, prima di andare a dormire. Cerca di evitare che il tuo bambino vada a letto se lo zaino non è stato riempito e gli abiti per il giorno successivo non siano stati scelti.

Il secondo consiglio, sempre di natura organizzativa, riguarda la preparazione dei pasti giornalieri. Gli esperti consigliano ai genitori di sfruttare al massimo il tempo disponibile, ad esempio preparando i panini per la merenda del giorno successivo mentre si aspetta che l’acqua per la cena raggiunga l’ebollizione. La frutta avanzata dalla colazione può essere tagliata a pezzi e conservata in frigorifero, diventando uno snack sano e nutriente il giorno dopo. In questo modo, al mattino, nessuno perderà tempo a preparare gli spuntini per la scuola e si arriverà in tempo per l’inizio delle lezioni.

Per quanto riguarda il momento dell’abbigliamento, davanti a un armadio pieno di capi tra cui scegliere, l’indecisione è comune. Prova a creare nove outfit adatti alla scuola e fai in modo che i tuoi figli utilizzino solo quelli a rotazione. Sarà più facile per loro individuare il look desiderato per quel giorno specifico. Per quanto riguarda gli accessori, ricorda: scarpe e giubbotto devono essere indossati almeno otto minuti prima dell’orario in cui passa lo scuolabus o si parte con l’auto familiare, in modo che i bambini siano già pronti per uscire.

Un altro consiglio riguarda l’istituzione di piccoli rituali che possano rassicurare il bambino prima di portarlo a scuola. Non saltare la colazione, ad esempio, poiché la riunione della famiglia intorno a una tazza di latte e croissant contribuisce al suo benessere e lo fa sentire sereno.

La routine è fondamentale per il bambino, poiché lo educa al rispetto dei tempi e delle regole. È utile abituare i piccoli a svegliarsi in anticipo rispetto all’orario di inizio delle lezioni, permettendo loro più tempo per lavarsi e vestirsi senza correre da una stanza all’altra e creare ansia. Seguendo questi consigli, scoprirai quanto l’arrivare in orario possa influire positivamente sullo stato d’animo dei tuoi figli e sul loro atteggiamento.

Carrello della spesa

0
image/svg+xml

No products in the cart.